la solitudine dei numeri primi

2 03 2010

sta volando incredibilmente questo libro. sarò banale nell’analisi, ma mi piacciono i libri i cui capitoli si compongono di poche pagine, paiono essere racconti, infilati uno dietro l’altro, con il successivo che starebbe bene quasi a se stante, ma diventa appendice naturale e prosecuzione del precedente.

molto piacevole e intenso, semplice nella narrazione, eppure ricco di particolari e sensazioni che si assorbono con un facilità estrema. i tratti dei personaggi, le loro movenze, si materializzano immediatamente davanti agli occhi del lettore, facendoli diventare una compagnia nella stanza.

il dubbio se iniziarlo, se era in linea con il mio stato d’animo, è svanito immediatamente, dopo i primi due capitoli, dopo aver conosciuto i due protagonisti.

Annunci

Azioni

Information

One response

14 02 2013
http://google.com

“la solitudine dei numeri primi Osteria-Locanda Teatro del Sogno” was in
fact a good read and also I actually was very content to locate it.
Thanks for your effort-Penney

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: