uora vo cunto

1 04 2009

spettacolo teatrale davvero divertente, parte in dialetto siciliano, parte Fattoria degli animali di Orwell, parte vecchie filastrocche, parte ammiccante, parte con doppi sensi.

per me il Teatro della Cooperativa è un po’ una garanzia, nessuno spettacolo mi ha deluso, forse questo un tantino per la durata, un’oretta o poco più ed era già finito, ma era talmente rilassante e divertente che volentieri ci si sarebbe stati ancora un po’.

e dopo questo la novità di un trench comprato oltre frontiera, che minchia se mi piace, me lo terrei anche per andare a dormire, e poi un lunedì piuttosto piacevole, beh, ok, diciamo passabile, per cadere in un rotolamente spaventoso tra martedì e mercoledì, con scene da baraccone e cadute di stile (non mie, ovvio) in ufficio.

urla, insulti, battute alle spalle delle persone, prese di posizione, tutte completamente inutili, che fanno capire che la mancanza di stile è il vero motivo del perchè questo nostro paese è lassativo… e in più è passato un anno dall’assegnazione dell’Expo: a Milano stanno ancora litigando per le poltrone, a Smirne hanno realizzato un sacco di opere anche se nel 2015 l’Expo non l’avranno… ma stanno pensando di candidarsi per quello del 2020, con tutto a quel punto, già bello e pronto.

stasera kebab. in onore alla Turchia.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: