autuMno

22 09 2008

pant pant…

giorni intensi e altri ce ne saranno a venire. sto aspettando il tempo in cui si passeranno alcune sere di fila a leggere un libro ascoltando della musica; per il momento continuo con “i segreti erotici dei grandi chef” di Irvine Welsh che, inutile dirlo, mi sta prendendo un sacco.

per il resto non avrei mai immaginato di sedermi a pochi metri da alcuni ministri sudanesi, che giravano per Riccione senza scorta, altro spessore rispetto agli occidentali, ok, qualcuno penserà che nessuno se li fila, che non sono soggetti a rischio attentato, ma in ogni caso l’avete vista la cartina geografica del Sudan? no? è una roba tanta… poi che dire, che Vergassola è un nano, che la Dandini in tv non si trucca, è così di natura, che Frankie-Hi-NRG è un bel ragazzone e che in una rissa sarebbe meglio averlo come amico, che Elio pure lui non si trucca, e che Cristina Donà è in gamba ma non mi piace molto.

è stato bello immergersi in un fine settimana di mare, anche se a lavorare come volontari, e il tempo per pensare era davvero poco, e la sera in branda si dormiva alla grande, poche ore, in attesa della nuova sveglia.

è stata una sorpresa immergersi anche in un giardino giapponese per un raduno internazionale di bonsai, vedere la forza racchiusa in queste piccole piante, come se la solidità e la forza di un albero a grandezza naturale venga tutta compressa in una miniatura, mi dava l’idea di un livello di compessione altissimo, come se per tagliarli non bastasse una motosega…

ed ascoltare Tchaikowski in una cornice insolita, quella del Palasharp, con tre befane che continuavano a lamentarsi che la cornice e il pubblico non erano quelli di un teatro perbene… cicce, anzichè venire ad ascoltarvi la Filarmonica con 5 euri, la prossima volta ne cacciate fuori 80 e andate alla Scala e siamo più contenti tutti…

e rivedere i Baustelle, stavolta con un’acustica moooolto migliore, con Bianconi che mi pare sia pure migliorato nel canto, peccato qualche canzone vecchia mancata; il nuovo album dal vivo secondo me rende poco, sarà che “La malavita” era davvero grandioso in ogni salsa…

piano piano si riprende tutto, le attività normali, i ritmi di quasi tutto l’anno, le persone solite, gli amici da recuperare che si sono persi per strada, ma tanto la via dove abitano la si conosce…

ho sonno. si vede?

Annunci

Azioni

Information

3 responses

24 09 2008
Mad Riot

Ne hai fatte di cose allora…Però non hai notato che la scorta dei ministri sudanesi era stata fatta fuori da Frankie Hi-Nrg durante una rissa, scoppiata in seguito ad una disputa sentimentale per la Dandini 😀

24 09 2008
stellavale

Anche a me piace molto l’autunno…….

29 09 2008
l'oste Walter

@ mad riot: urca! …sarò successo mentre smazzavo monnezza… ,-)

@ stellavale: mangiati i primi melograni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: