fauna

3 12 2007

ieri mattina, da dietro un banchino di raccolta fondi stavamo ad osservarci la fauna che gira pel centro commerciale. meglio della tv, senza dubbio, perchè è tutto live.

donne ghepardate, cani improbabili (a proposito, a me i levrieri ricordano oltre che il piccoloaiutantedibabbonatale di simpsoniana memoria, anche un qualsiasi cane che sia stato sodomizzato e che voglia inutilmente nascondere i suoi attributi, troppo esposti sotto quella panzetta inesistente… cazzarola, che parentesi ho aperto!), giovani padri con l’orecchino che sembrano dei marine finiti male, simil-naziskin (o solo pesante alopecia, chissà… ma data la zona propenderei per la prima ipotersi), donne purtroppo scosciate… quello che mancavano erano i bambini; nel senso che c’erano, ma non sono più i bambini di una volta, boja d’un mund leder, quando ero bambino io mi ricordo che in una fiera, in un supermercato noi si faceva la nostra parte, scassando i maroni ai genitori perchè ci comprassero qualcosa che desideravamo ardentemente, e se non lo compravano mettevamo il muso pure a casa. eravamo a nostro modo dei ribelli, dai. adesso invece sono buoni buoni, la mamma gli compra la stronzata di moda, e (visto coi miei occhi) dopo due secondi la suddetta cagata finisce nella borsetta della mamma (impuzzolendola…).

sono rimasti mitici i racconti di due commessi di un negozio di videogiochi, in una serata mangereccia, dove si raccontava di bimbi che non sanno che prendere nonostante i genitori mettano in budget centinaia di euri, bimbi che non parlano e che muoiono d’inedia quasi fossero l’asino di Buridano, bimbi che quando ottengono ciò che vogliono non ricordano la parola “grazie”.

e in questo periodo in cui si celebrano di fatto i bambini, li vedi, li guardi, sorridi… e mi dico “meno male che non ne ho e se ne avrò gli dirò che Babbo Natale esiste ma il Telefono Azzurro no.”

Annunci

Azioni

Information

3 responses

3 12 2007
Düsseldorfer

Caspita, torno ora e già tre post! …prolifero oggi! 😀
Ricordo quando si chiedevano le macchinine supertecnologiche, quelle che se le caricavi tirandole indietro poi partivano ..e tutti a dirsi troppo bella, chissà com’è fatta dentro! 🙂

3 12 2007
Carlo

levrieri sodomiti?ci devo pensare….

3 12 2007
angelina

Carlo: eccoti qua… ti ho appena lasciato i saluti nei commenti del post precedente 😀

Oste: è vero che non ci sono più i bambini di una volta, ma nemmeno i genitori, però… quando si avvicinava al nostro banchetto qualche bimbo incuriosito, vedevo soprattutto le mamme, strattonarli o richiamarli subito, manco fosse un banchetto di articoli per sexy shop 😦

Se Rocco si veste da Babbo Natale, prometto, mi vesto da coniglietta! (forse da renna è meglio, data la stagione…) 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: