nuovi pensieri

29 05 2007

prendo spunto da lei ma anche da lui, perchè c’è di certo qualche strana energia in questo triste mondo malato che non fa capitare le cose per caso.

e proprio in questi giorni si pensava, si discuteva in altri ambiti, di come mai se le donne giocano gli uomini invece sono bastardi, del perchè non ci si dica le cose come stanno, si abbia sempre paura di dire la verità. e si sta qui ad incazzarci con i politici e con i giornali che ci raccontano quello che vogliono, loro, traditori degli ideali. e noi, più piccoli, a riempire le nostre vite di balle perchè magari un altro ci resta male. e chi se ne frega? tanto facciamo lo stesso ciò che vogliamo…

l’altra sera, seduto sul gradino della porta di casa come Pippo, in attesa di Topolino e Pluto, osservavo due lucertole rincorrersi tra le rose rampicanti vicino a me. per un secondo, mentre una delle due lucertole è caduta dal muro verso di me, ho provato un po’ di paura per il fatto che potesse venirmi addosso. e mi sono stupito di come cose piccole ed innocue ci possano fare più paura di altre grandi e pericolose. forse solo perchè non le conosciamo. forse.

Annunci

Azioni

Information

8 responses

29 05 2007
Düsseldorfer

In genere si ha paura solo di quello che non si conosce o che si pensa di conoscere! 🙂

30 05 2007
angelina

Uomini e donne sono diversi. E i ruoli di chi gioca con sentimenti e persone e di chi è bastardo non sono prettamente “femminile” e “maschile”.
La sincerità è qualcosa che per alcune persone è fondamentale; altre non vogliono sentirla, perchè preferiscono continuare a sperare in qualcosa piuttosto che avere risposte certe. E vivono bene così. Soffrendo o vivendo superficialmente. Senza chiedersi troppi perchè.
La sincerità spesso ferisce, ma chiarisce ogni dubbio. E il dolore poi passa. E nel tempo, si apprezza. E le persone si recuperano. Anche con sentimenti diversi. O si sa che è meglio non vederle più.
Il “non dire per non ferire” non conduce a nulla se non a grande confusione. Si sta male, tanto e molto più a lungo. Finchè si decide qualcosa di drastico. Ma nella testa rimangono sempre molti “perchè?”. Perchè la decisione di chiudere la porta alla confusione l’ha presa uno solo dei due. E nei confronti di queste persone – che non vogliono farti male -, nel tempo, provo solo indifferenza. Che è il sentimento peggiore che io possa provare nei confronti di qualcuno.
Condivido assolutamente il pensiero di Duss: “si ha paura solo di quello che non si conosce o che si pensa di conoscere”. Aggiungo un “soprattutto” a “… che si pensa di conoscere”.

P.S. Cinghei stamattina è diventato audace: ho aperto la porta e mi è corso incontro alla ricerca di pappa… non si fa ancora accarezzare, ma ha portato anche il suo (credo) fratellino grigio! E la famiglia aumenta. Bellissimo!!!

30 05 2007
Düsseldorfer

…spero Cinghei non sia un uomo! 😐

30 05 2007
angelina

ahahahah …. Duss, a volte mi fai star male dal ridere! ;-))

30 05 2007
angelina

Oste/Pippo, in attesa di Topolino e Pluto, bevici sopra, va.
Io da venerdì sono a rischio ricovero coatto dagli alcolisti anonimi…
E se fa freddo, magico mix speziato dell’equo-solidale per favoloso vin brulè. Alè!
(in qualche modo bisogna pur sopravvivere ai prossimi 15 giorni…)

30 05 2007
l'oste Walter

@ duss: non è un affarino moooolto più piccolo di un umano ma anche moooolto più peloso…

@ angelina: cazz… ho lasciato a casa la birra equa e solidale… miii… il vin brulè in questi giorni??? ok, preparalo per domenica per Tano…

30 05 2007
l'oste walter

@ angelina: Tano apprezza il pensiero per il vin brulè… preparane un thermos per lui… 😐

31 05 2007
Düsseldorfer

Meno male, mi ero preoccupato! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: