presidio

13 04 2007

Sabato 14 aprile in piazza Duomo a Milano, dalle 16.30 alle 19.30 si terrà un presidio di Emergency, per la liberazione del nostro responsabile Rahmatullah Hanefi, detenuto senza accuse precise dai servizi segreti afghani, dopo la liberazione del giornalista italiano Daniele Mastrogiacomo. l’invito, è che chi può venga, anche solo per pochi minuti, a dare comunque una testimonianza, se solo le notizie di questi giorni non vi sembrano molto chiare.

in effetti la chiarezza dei mezzi di informazione in questi giorni è quantomeno schizofrenica: Emergency è passata dalla “santità” incensata del giorno della liberazione, anche da chi di solito le è contro, a uno stato di messa sotto accusa assolutamente incredibile di questi ultimi giorni.

si è detto che Emergency si è ritirata dall’Afghanistan per protesta: falso. è stato ritirato il personale internazionale (i medici occidentali in missione tanto per intenderci) per motivi di sicurezza: credo che anche un bimbo di tre anni possa capire che se un governo dice che sei fiancheggiatore di terroristi e arresta uno dei tuoi, il clima per te non è molto favorevole. gli ospedali di Emergency in Afghanistan infatti sono ancora aperti grazie al personale afghano rimasto: alcuni si sono dimessi per paura di fare la fine di Rahmatullah; ovviamente lavorano a ritmi più rallentati.

si è detto che Gino Strada è un pazzo ed un esaltato: beh, signori, lo sapevate fin da prima. per chi non sa come è iniziata l’avventura afghana di Emergency è presto detto: Strada fu invitato a visitare la situazione sanitaria e resosi conto che non c’è nulla, ma nulla nulla, chiama in Italia e dice “trovate i soldi, dobbiamo aprire un ospedale nella valle del Panshir”, dalla moglie Teresa (presidente) a tutti i volontari gli hanno risposto chiedendogli se era pazzo? la risposta è stata “non me ne frega, dovete trovare quei soldi”. e li si è trovati e ora gli ospedali ci sono e funzionano. ma Gino e tutti noi, si sa, un po’ matti lo siamo…

si è detto che il governo Karzai è un governo democratico: bene, allora ci spieghi, da democratico, com’è possibile arrestare qualcuno senza muovergli accuse e detenerlo per settimane, senza che possa essere visitato da nessuno. preciso che Emergency ha sottoscritto con il governo afghano un protocollo di intervento sanitario nelle carceri afghane: porta cioè cura anche in carcere, ma se viene incarcerato uno dei nostri, lo può vedere solo la Croce Rossa Internazionale. perchè? domanda senza risposta.

si è detto che il governo italiano sta facendo tutto il possibile per chiarire la posizione di Rahmath: però al governo afghano non è stato chiesto nulla e men che meno chiamato ad udienza l’ambasciatore afghano in Italia. del nostro a Kabul non si sente più parlare.

non si è detto invece che il ministro della salute afghana teme che Emergency se ne vada veramente del tutto: in quel caso la sua testa sarà richiesta, in quanto i servizi gratuiti e di alto livello resi da Emergency sono gli unici validi in tutto l’Afghanistan, con ospedali e posti di primo soccorso disseminati su territori vasti e con strade poco agibili.

insomma, punti poco chiari ce ne sono molti. le domande poste da Emergency sono state chiare, dirette e semplici, com’è nel suo stile. le risposte, semplicemente, non sono mai arrivate, nemmeno quando Karzai ha lanciato accuse assurde allo stesso Prodi, nessuna reazione. solo un cadavere non ha reazioni, oppure persone vuote dentro.

l’incontro di sabato 14 nei capoluoghi di regione servirà, oltre che a tenere viva l’attenzione sulla questione, anche a permettere di fornire a sostenitori e a chi di Emergency ha sentito parlare solo in questi giorni un’informazione completa e chiara, cosa che solo in pochi sono riusciti a fare, a fatica, in questi giorni.

per la Lombardia, l’appuntamento è quello sopra, per tutte le altre regioni, vi invito a visitare il sito di Emergency, nella pagina con i referenti locali, a cui poter chiedere maggiori dettagli in merito alle singole realtà locali.

grazie in anticipo a tutti coloro che saranno presenti anche solo per pochi minuti. un abbraccio.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

13 04 2007
angelina

… più chiaro di così… Speriamo di essere in tanti ;-P
un abbraccio

13 04 2007
slaymer

😦 …dannazione che situazione incombente e mossa da “grassi e lenti burokrati in panciolle” …!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: