un pomeriggio

6 03 2007

dovevo andare da un cliente, per ritirare una firma e non è che ne avessi voglia… tutta la carta sarebbe rimasta sul tavolo, e infatti stamattina… carramba che sorpresa! è tutta qui ancora!

però ti capita che cambi il cd che hai nel lettore da almeno una settimana, perchè ti accorgi che hai nel portaoggetti l’ultimo dei Baustelle che è da tanto che non ascolti. e quando arrivi a “Il corvo Joe” sei dalle parti della stazione di Parabiago, là in fondo, dietro a quella curva c’è la vecchia casa dei tuoi nonni, invece a sinistra, dopo il sottopasso della ferrovia, quello con l’Orsenigo, che da una vita vende moto, c’è la loro attuale casa. e allora ti sentiresti in colpa se non parcheggiassi la tua auto fra quelle dei pendolari e non adassi a fare un giro, in un silenzio surreale, di un lunedì pomeriggio.

Annunci

Azioni

Information

5 responses

6 03 2007
Pea

che bella immagine!! così tranquilla….oggi qui è brutto, e mi fa venire in mente la mai campagna con la nebbia nella valle….

comunque la tua amica ha proprio ragione ;)))

ah si ha la ypsilon? e come va? inizio ad inforarmi che non si sa mai….spero tanto che la mia sia da rottamare! ci sono affezionata ma….beh si deve cambiare!!

6 03 2007
blitz

post suggestivo…
cmq, ho letto anche il precedente… non sai quanto mi trovo d’accordo, non si può andare al cinema il sabato sera… lo sai la cosa che odio di più? quando si presentano in sala mangiando e bevendo, tu stai li preso dal film e devi sentire quelli vicino che deglutiscono o ciancicano o piagano le buste dei popcorn… e non so perché ma la cinema sono così rumorose!
andrò presto a vedere ozpetec (non ricordo come si scrive, spero d’averci azzeccato), è un regista che è migliorato di film in film… e poi non sta a lui dare risposte… i grandi pongono solo le “giuste” domande.
a presto
blitz

6 03 2007
mad riot

Le cose migliori si decidono all’improvviso, magari grazie al “consiglio” di qualche canzone…

7 03 2007
Azathoth

Oste, Oste, quanto ti capisco in questo momento.
1. perché io ieri non avevo voglia di far nulla e ho lasciato quasi tutte le mie scartoffie sulla scrivania sperando in un miracolo, che naturalmente non è avvenuto, a meno che non si possa considerare miracolo il fatto che siano raddoppiate 😦

2. Perchè anche a me ogni tanto capita di voler evadere. In realtà ora capita più raramente, ma quando avevo tempo la mia passione era arrivare alla stazione e prendere il primo treno che passava indifferentemente dalla direzione in cui andava, l’importante era che portasse in un posto che non conoscevo. Se riuscivo tornavo a casa per la notte, altrimenti se ne riparlava il giorno dopo. Sono stati i viaggi più belli che abbia fatto e i posti che ricordo più volentieri 🙂
E’ bello fare qualcosa di non programmato ogni tanto 😉

7 03 2007
l'oste Walter

@ Pea: a me piace e finora sta funzionando bene, ormai sono quasi due anni che ce l’ho… prima di acquistarla non mi piaceva per nulla… te pensa…

@ blitz: d’accordo su tutto, vacci a vederlo, a mio parere merita molto, dice più di quanto sembri

@ mad riot: soprattutto quando ti viene una “voglia” e la esaudisci subito, vero.

@ azathoth: a me è capitato solo una volta, due anni fa, alla stazione di Lione. mi sono chiesto: e ora? dove vado? poi ho visto che di lì a poco partiva un treno per Quimper, c’era ancora posto, sono salito e ho passato l’ultima settimana della mia vacanza in un’atmosfera unica…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: