piccoli piaceri della vita

5 12 2006

andare a letto quando se ne ha voglia.

addormentarsi con lo stereo acceso con su gli “Stiff little fingers”.

proseguire in un libro che ad ogni pagina speri di leggere qualcosa anche che fa ribrezzo, purchè sia originale, ma che la roba più originale sono state le prime pagine che possono seriamente provocare conati di vomito (in senso letterale, non metaforico).

svegliarsi presto sabato e domenica mattina.

portare, dopo mesi che languiva nella reflex, un rullino a sviluppare, con il fotografo che quasi lo tratta come se fosse un oggetto proveniente da Marte.

comprare una nuova agenda e un libro, da Tino & Luca.

passare una domenica pomeriggio in compagnia a scrivere al pc, bere tisane e mangiare torta al cioccolato e pere.

mettersi stamattina gli anfibi belli lucidi, per venire in ufficio …sperando che qualcuno colga il messaggio subliminale.

Annunci

Azioni

Information

23 responses

5 12 2006
Düsseldorfer

Caspita, è una descrizione delle cose che adoro io! 😀
…solo la torta al cioccolato e pere che non ho mai provato!

5 12 2006
l'oste walter

se ti muovi, ne trovi ancora una fetta… ma per poco! 😉

5 12 2006
fenicio

non colgo il subliminiale degli anfibi lucidi che porto anch’io ogni tanto

5 12 2006
fenicio

grazie per il barvo ragazzo.

5 12 2006
l'oste walter

@ fenicio: qualcuno ultimamente rompe. gli anfibi hanno la punta rinforzata. colto ora il messaggio subliminale? 😉

5 12 2006
coneja

Spero che la torta di cioccolato e pere sia finita, perché non saprei resistere di fronte a questo capolavoro culinario! 🙂

5 12 2006
blitz

bere un succo di frutta la mattina e poi andare di corsa al bagno in preda a uno stimolo… defacare… e poi credere in dio! ma solo per un momento… solo per uno…

5 12 2006
Düsseldorfer

Ok, allora arrivo!!! 😀
In compenso ho scoperto che in piazza della consolata c’è una vineria (o enoteca, ma vineria a Torino fa più figo) che fa una fantastica torta al cioccolato e peperoncino! 😛

5 12 2006
sonia

E aggiungo: entrare in una pasticeria la più rinomata a gustarsi un delizioso pasticcino, con una tazza di the caldo!

5 12 2006
milena

ti piglio a calci in culo? 🙂

5 12 2006
Düsseldorfer

@milena: puoi filmare la scena e metterla su YouTube? ..grazie! AHAHAH 😀

5 12 2006
Beppone

Queste sono cose che non potrò fare mai più… falle tu anche per me.. pachi.. 😉

5 12 2006
mad riot

Eh già, ognuno ha i suoi piccoli piaceri…ad esempio, a me piace ascoltare il lettore mp3 la mattina mentre vado a scuola. Mi piace così tanto che prendo l’autobus che fa il tragitto più lungo e a volte devo entrare in seconda ora!!!!!

5 12 2006
Pea

trovare il vestito adatto, 80€ con mammacard
abbinarci le scrpe perfette, 265€ con mammacard (nei sogni però)
biglietto aereo, 800€ con papicard

lasciare di stucco l’americano psyco, non ha prezzo con peacard!

(ti prego cancella questo messaggio figlio di psicofarmaci, dorghe pesanti, alcool e stanchezza….in altre parole il mio sangue)

concordo in pieno sulla prima (e su molte altre) un po’ meno sull’alzarsi presto…se no quando recupero?! 😉

il mio piacere è ascoltare il brano giusto al momento giusto, o sorridere per una bella canzone che entra nelle orecchie all’improvviso dalle cuffie….

buonanotte caro!

6 12 2006
l'oste Walter

@ coneja: mi sono sacrificato stamattina e l’ho finita io… non volevo farti soffrire 😉

@ blitz: aaah, tu sì che sai cogliere il lato bello della vita 😀

@ duss: se per caso sbagli strada e vieni a Milano 😉 ti consiglio dalle parti di piazzale Cadorna una gelateria dove hanno una serie di gelati al cioccolato con arancia, peperoncino, rum, fondente, doppio fondente…

@ sonia: vale anche per te l’indicazione data al Duss!

@ milena & duss: uè ciccini, vedete di non fare i conti… senza l’oste! 😉

@ beppone: ma non dai, non dire così .-( cmq mi metterò d’impegno 😉

@ mad riot: sì, sì, ascoltare mp3… raccontacela giusta ‘sta storia dell’entrare tardi a scuola 😉

@ pea: stupire un americano? facile: basta dirgli che non hai paura dei terroristi… secondo me gli partono tutte le sinapsi 😉

6 12 2006
sonia

Noooo…non gelateria, carissimo Pachi! ;O)
Qui c’è una pasticceria superlativa…passa tu invece!:-)

6 12 2006
Pea

buona questa! ma se lo conoscessi capiresti che le sinapsi questo non le ha mai avute…. ;o)

6 12 2006
Pea

ma secondo te dopo tutto quello che scrivo e faccio posso dirti qualcosa su una foto che tra l’altro so essere venuta male? macchè…siamo tutti sulla stessa barca, è per questo che devi preoccuparti :o))))

anche se non sembra è corto, nel senso che la prima balza inizia sul sedere e il tutto sta sopra il ginocchio, per quello sembro una meringa, si gonfia!! mi piace proprio, penso lo userò molto anche qui in città!

buona giornata!

6 12 2006
lophelia

A proposito di libri. Ne ho il comodino pieno e non riesco più a leggerli. Li compro per coazione a ripetere e li lascio lì a impolverarsi.
Invece. Mi è piaciuto un sacco leggere il tuo blog, scoperto stasera da Sonia. E poi il tema delle foto “rubate” mi sta a cuore, ne parlai tempo fa chiamando il post proprio “ruberìe” (scusa l’autocitazione). Sai che guardare la tua foto della donna alla finestra mi dà una stranissima sensazione, forse perché sembra che lei veda che tu la vedi ma rimane lì, immobille.
Un saluto.

6 12 2006
Annarella

@walter: aggiungerei ”
– aprire gli occhi in un giorno lavorativo, vedere che fuori nevica e rannicchiarsi sotto il piumino riprendendo a dormire
– tornare a casa e pensare che per 4 giorni sei fuori dalla bolgia”

@Duss: in via Saluzzo, da Baobab, vendono del cioccolato al peperoncino e zenzero che è spettacolare. La Tisaneria di via della Consolata fa anche la torta cioccolato pere 😛

6 12 2006
Pea

my gosh, qualcuno ha vomitato nell’osteria? ahahah scherzo!! un po’ forte ma mi piace, bravo oste!!

6 12 2006
Stella

Io personalmente aggiungerei:

– il caffè la mattina,
– le chiacchere ( In fondo in fondo sono una donna)
– fare regali ( in fondo in fondo sono una donna consumista)
– perdermi per strade che non conosco ( in fondo in fondo sono una donna consumista postmoderna).

Si vede che non ho dormito questa notte? Bello lo sfondo verde. Vado a letto vah!

7 12 2006
l'oste Walter

@ sonia: mmm… ci penserò 😉

@ pea: miss, mia cara miss, sai che puoi dire fare baciare lettera e testamento tutto quello che vuoi 😉 no, non ha ancora vomitato nessuno, se riesco a non vomitare io tengo questa template, altrimenti torno a quela vecchia! 😀

@ lophelia: grazie delle belle cose che hai scritto, da te ci ripasserò, perchè sono venuto silenziosamente tempo fa. io con i libri ero nella tua stessa situazione un anno fa, poi qualcosa lentamente è cambiato, mi sforzo di leggere anche solo poche pagine e mi fa sentire meglio. per quanto riguarda la foto anch’io ho avuto questa impressione mentre la scattavo, ma mi dicevo “dai non è vero”, più che altro perchè mi sarei vergognato da morire!!! oh, sono timido io.. 🙂

@ annarella: invece non è bello aprire gli occhi in un giorno festivo per milano e sapere che il mio ccnl prevede mezza giornata di lavoro… 😉 mmm… zenzero… ti piace lo zenzero? io quando l’ho assaggiato dal giapponese mi ha ricordato una cipolla andata a male… :-\

@ stella: oops… che sia anch’io una donna consumista postmoderna? aspetta che vado in bagno a controllare và… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: