sverginato

15 11 2006

alla fine è toccato anche a me. volevo rimandare, ma alla fine ci sono andato. no, maliziosi, non si tratta di quello a cui pensate, per quello è successo qualche tempo fa. ho deciso dopo che mio papà ci era andato per la millesima volta in vita sua e mia mamma ci è tornata dopo, boh, vent’anni e hanno dovuto fare pure a leri un po’ di sistemazioni.

nella sala d’attesa (per quelle cose non credo ci sia sala d’attesa, ma mi posso sbagliare…) ho visto la sua foto su fox; spero sia orgogliosa di me che l’ho vista senza neanche comprarlo fox (evitando anche il naso finto consigliato come camuffamento): a proposito, è venuta proprio ma proprio bene, anche se io l’avrei presa meno di profilo, ma quelli sono gusti miei.

e poi ero lì, sdraiato, con delle mani in bocca che ravanavano, occhi che scrutavano, strumenti vari, un puttanaio insomma. non so se la posizione “bocca aperta chez le dentist” abbia qualche derivazione zen, ma a veniva sonno, infatti chiudevo gli occhi, e temevo di addormentarmi… unica roba che vedevo oltre alla mascherina un paio di occhioni marroni, proprio, ma proprio niente male.

poi il responso, che io con nonchalance volevo dribblare, ‘sta cippa: ci rivediamo, quando? facciamo con calma và, un mesetto, tanto mica c’ho fretta, e comunque se mi fai tutto in una volta è meglio. ma magari ti rompi a star lì seduto. no tranquillo, se non fai male io resisto, sono in generale un amante delle sale d’attesa. non dovrebbe far male, ok.

la domanda alla fine di tutto, oltre ad aver pensato a questo libro di Culicchia mentre ero sotto (non in quel senso, anche se non sarebbe stato male, la sedia del dentista è ergonomica, ci si starebbe bene, a me piace l’ergonomicità), è stata: ma un/a dentista quando limona duro con il/la suo/a partner ispeziona gli anfratti della bocca per piacere o per interesse?

Annunci

Azioni

Information

7 responses

15 11 2006
Angelina

Un campari in due col bianco, per favore. Cin cin, oste. Ogni occasione è buona per festeggiare, soprattutto qualcosa di nuovo. A dicembre tocca a me!
buona giornata.

15 11 2006
Düsseldorfer

Il Dentista…
Dovrei andarci ma non ho il coraggio, non perché ho paura del dolore, ho paura della spesa! 😦

15 11 2006
slaymer

azzZZ!!!
mi hai ricordato che è da un mese che devo andare a fare il mio solito controllo semestrale, che non faccio da un anno!!!! :O/

15 11 2006
Pea

anche a me viene da addormentarmi dal dentista!!! ma l’ho già detto, il mio è mitico, mi fa troppo ridere….credo di essere l’unica persona ad andare dal dentista volentieri!!!

15 11 2006
Pea

ah e comunque il peo è così…what you see is what you get!!

15 11 2006
sonia

Anche io devo andare a fare la pulizia dei denti…bravo hai fatto bene a ricordarmelo…!! Domani telefono! ;O)

16 11 2006
l'oste Walter

@ angelina: ah, vai sul leggerino eh? ok, arriva 😉

@ duss: e infatti è quello che mi ha rattristato quando mi ha detto che dovevo tornarci… oltre al fatto che mi va via del tempo per star lì a bocca aperta… cmq ci vado ora perchè la spesa sarà inferiore rispetto a rimandare: da un’analisi costi-benefici il risultato è d’andarci, un po’ a malincuore, ma andarci… forse è la sensazione di star invecchiando, chissà… 😉

@ slaymer: quello che si dice un “leggero ritardo”… 😀

@ pea: cioè ti fa addormentare dal ridere??? 🙂

@ sonia: oltre ai Radiodervish chiederò una percentuale anche ai dentisti ora! che di certo mi renderà di più… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: